Vini italiani: i miei top 30 del 2018

Nel corso del 2018 sono state pubblicate su Wine Enthusiast 3399 mie recensioni di vini italiani. Qui trovate l’elenco completo: Vini italiani recensiti da Kerin O’Keefe

I vini rossi italiani le cui recensioni sono apparse nel 2018 sono stati 2260. Qui trovate l’elenco completo: Vini rossi italiani recensiti da Kerin O’Keefe

Un’annata di assaggi sicuramente molto gratificante, i grandi rossi italiani hanno dimostrato tutto il loro potenziale suscitando l’interesse degli appassionati di tutto il mondo.

Vini rossi italiani: i miei top 10 del 2018

 

Nel corso del 2018 sono state pubblicate su Wine Enthusiast 808 mie recensioni di vini bianchi e rosati italiani. Qui trovate l’elenco completo: Vini bianchi e rosati italiani recensiti da Kerin O’Keefe

I vini bianchi e rosati italiani sono ancora sottovalutati a livello mondiale, ma sta sempre più emergendo la consapevolezza della qualità, unita spesso ad una notevole longevità, tra i numerosi intenditori di vini italiani in ogni parte del mondo.

Vini bianchi e rosati italiani: i miei top 10 del 2018

 

 

Nel corso del 2018 sono state pubblicate su Wine Enthusiast 330 mie recensioni di bollicine e vini dolci italiani. Qui trovate l’elenco completo: Bollicine e vini dolci italiani recensiti da Kerin O’Keefe

La qualità delle bollicine e dei vini dolci italiani cresce di anno in anno e viene sempre più apprezzata a livello internazionale.

Bollicine e vini dolci italiani: i miei top 10 del 2018

 

Italian wine reviews (tasted through September 2018)

Check out my latest reviews: (288 wines): Trento, Alta Langa, Etna, Metodo Classico, Lambrusco, Amarone and more

blind tasting Kerin O'Keefe

Top 10 of the Month

It’s Time to Take A Fresh Look at Lambrusco

Looking for a dry, crisp and savory wine that pairs with just about any dish on the planet or makes an excellent aperitif? Then look for Lambrusco. Yes, Lambrusco. Once known as the cheap and cheerful, fizzy plonk served with ice cubes, today’s top Lambruscos are a far cry from the industrially made, cloyingly sweet versions that flooded into the US in the 1980s.

Hailing from the Emilia-Romagna region, Lambrusco is made from the eponymous red grape. Or to be exact, from the extended family of varieties grouped together under the Lambrusco category, although only a handful of the individual vines yield quality wines.

Formerly loved and then scorned for its candied sweetness, these days a number of producers make distinct, slightly sparkling Lambruscos that should be on every wine lover’s radar. But buyer beware: styles vary tremendously and include lightweight, sweet and semi-sweet wines, but the best Lambruscos are dry, crisp, polished and incredibly delicious. They are also extremely well priced. Here are the ones to look for.

Read the full article: http://www.winemag.com/2017/10/18/its-time-to-take-a-fresh-look-at-lambrusco/